Campagna elettorale: per Caldoro agenda fitta

Stefano Caldoro, sabato dopo aver presentato il programma ha incontrato alcuni esponenti delle associazioni di categoria. Tra gli altri sono intervenuti Vito Amendolara, della Coldiretti e Mauruzio Maddaloni presidente dell’Ascom

di Adriano Cotugno – 08/02/2010
La campagna elettorale entra nel vivo e l’agenda dei candidati alla presidenza della Regione si infittisce di appuntamenti. Il candidato del Pdl Stefano Caldoro, sabato dopo aver presentato il programma ha incontrato alcuni esponenti delle associazioni  di categoria. Tra gli altri sono intervenuti Vito Amendolara, della Coldiretti e Mauruzio  Maddaloni presidente dell’ASCOM.

Dopo il dibattito l’ex ministro per l’attuazione del programma si è recato ad un incontro dei “Club per la libertà”, la cui promotrice, la dottoressa Flora Beneduce, ha presentato la sua candidatura al Consiglio Regionale. La Beneduce, moglie dell’ex assessore regionale Armando De Rosa, si dice convinta: “Quest’anno la Regione; l’anno prossimo vinceremo a Palazzo San Giacomo”.
All’incontro ha partecipato anche l’On. Mario Valducci, presidente nazionale dei circoli. Era prevista un collegamento telefonico con il Presidente del Consiglio Berlusconi. La telefonata non arriva. Arriva invece il presidente della Provincia Luigi Cesaro. Si respira ottimismo. Per finire, l’incontro organizzato dal consigliere regionale Fulvio Martusciello in un albergo del lungomare con gli under 40 del PDL. Attestati di stima reciproci : “Fulvio sarà nuovamente il consigliere più votato e diventerà assessore della giunta Regionale.” Che sarà -continua Caldoro – un mix tra personalità politiche e tecnici.”

Fulvio Martusciello, il consigliere più votato d’Italia con oltre 34mila preferenze nel 2005 traccia un bilancio di questi anni a capo dell’opposizione : “L’opposizione in consiglio regionale è stata serrata ed efficace. Abbiamo vinto in 3 province e adesso ci prepariamo a governare. Riusciremo a far diventare Stefano (Caldoro ndr) nuovo presidente della Regione Campania.” “E al centro della nostra azione di governo, prosegue Martusciello, metteremo la meritocrazia.”
Attestati di stima da parte del candidato, anche nei confronti di Nicola Cosentino, il sottosegretario all’economia che ha seguito Caldoro durante questi incontri. “Nicola ha dimostrato di voler lavorare per la squadra facendo un passo indietro; è raro che accadano cose del genere.”

Giornata napoletana oggi per il ministro per le pari opportunità Mara Carfagna, capolista per il Pdl alle regionali. Alle 18:30 all’hotel “Continental”insieme al ministro salernitano ci saranno l’On.Pietro Diodato e lo stesso Caldoro.

Sul fronte opposto, nelle stesse ore del giro di Caldoro sabato mattina il sindaco De Luca incassava l’appoggio dell’Idv al congresso di Roma. Con buona pace delle riserve, (che permangono) di De Magistris.
Sarà a Napoli oggi anche De Luca, che nel pomeriggio incontrerà i commercianti della zona ospedaliera dopo essere stato alla Fondazione Pascale tra medici e ricercatori.
Infine appuntamento presso il Tiberio Palace Hotel alle 17:30; il sindaco di Salerno parteciperà ad un incontro organizzato da Sinistra e Libertà. Sarà interessante capire gli sviluppi di questo incontro: dopo le iniziali riserve manifestate dai vendoliani sembra profilarsi un appoggio che con molte probabilità sarà ratificato oggi.

Fonte:http://www.napolitoday.it/politica/elezioni-regionali-2010/aganda-candidati-presidenza-e-consilgio-regionali.html
Campagna elettorale: per Caldoro agenda fittaultima modifica: 2010-02-08T16:50:00+01:00da saravatico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento